DM 26.9.2006 Aggiornamento tabelle stupefacenti.

Con DM 26.9.2006, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 242 del 15.10.2008, è stato disposto l’aggiornamento della II tabella stupefacenti

 

1.in vigore il 14 novembre 2008.

Il decreto entrerà

Il Ministero ha rilevato che le composizioni medicinali costituite da ossicodone monocomposto in quantità totale per confezione non superiore alla dose massima delle 24 ore riportata nella tabella n. 8 della F.U. sono presentatein confezioni contenenti un numero esiguo di unità posologiche che rende difficoltosa la loro prescrizione e dispensazione ai malati.

Con il decreto in oggetto il Ministero ha pertanto ritenuto di modificare le sezioni D ed E della tabella II stupefacenti, eliminando il riferimento ai dosaggi massimi indicati nella F.U., specificando i valori massimi di principio attivo che entra a far parte delle relative composizioni medicinali, e riferendo i valori massimi di principio attivo contenuto nelle composizioni monodose alle sole unità di somministrazione e non anche alla quantità totale per confezione.

Si evidenzia, peraltro, che le suddette modificazioni, oltre ai medicinali a base di ossicodone hanno interessato anche i medicinali a base di codeina e diidrocodeina ricompresi nelle sezioni D ed E della tabella II stupefacenti.

E’ opportuno infine precisare che sia l’ossicodone, sia la codeina, nonché la diidrocodeina sono ricompresi nell’allegato III-bis al DPR 309/1990.

1 Com’è noto, nella la tabella II stupefacenti di cui al DPR 309/1990 sono inserite le sostanze che hanno attività farmacologica e pertanto sono usate in terapia in quanto farmaci; detta tabella è suddivisa nelle sezioni A, B, C, D ed E, nelle quali sono riportati i farmaci e le relative composizioni medicinali in relazione al decrescere del loro potenziale di abuso. Com’è altresì noto, nella tabella I sono invece inserite le sostanze con forte potere tossicomanigeno ed oggetto di abuso.

Allegato 1

 

Top